• Mezzo:  
  • Quote su richiesta

VIAGGI DI NOZZE

Tipologia : viaggio ecoturistico dell'Ecuador con Otavalo, Amazzonia, la Via dei Vulcani e crociera alle Isole Galapagos.

Durata : 15 gg / 13 notti

Stagionalità : tutto l’anno

Introduzione : Viaggio alla scoperta delle biodiversità naturali dell'Ecuador dalle Ande all’Amazzonia e dell'Arcipelago delle Isole Galapagos con le magnifiche le città coloniali di Quito e Cuenca, proclamate patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.
Il percorso inizia con la scoperta del Nord dell’Ecuador caratterizzato da ampi spazi e terre fertili tra cui spiccano per importanza il mercato indiano di Otavalo, la laguna di Cuicocha, la cittadina di Cotacachi e la cascata di Peguche.
Ci si spinge poi verso oriente oltrepassando le pendici orientali della Cordigliera delle Ande, dove sulle sponde del Rio Napo e con l’auto di imbarcazioni locali si potranno scoprire gli incontaminati paesaggi dove si respira tutta l’immensità dell’Amazzonia. Si risale poi verso le Ande attraversando la spettacolare Strada delle Cascate, dove in pochi chilometri si trovano numerose impressionanti cascate come il Pailon del Diablo e dove nascono selvagge numerose specie di orchidee. Lungo l’Avenida dei Vulcani, ammireremo la maestosità del Vulcano Chimborazo (6310 metri), attraversando un vero santuario della natura con incredibili paesaggi andini ricchi di vulcani innevati, lagune d'alta quota e villaggi andini. Si scende successivamente verso Guayaquil, sulla costa Pacifica, dove si trova un panorama completamente differente con foreste tropicali e spiagge ricche di palme.
Da qui si vola verso le Isole Galapagos, per effettuare un vero viaggio nel viaggio, ci troviamo nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico in un arcipelago di origine vulcanica dove il tempo sembra essersi fermato. Qui Charles Darwin, il naturalista e geologo britannico, dopo un viaggio intorno al mondo sulla nave HMS Beagle, e in particolare durante la sua sosta alle Isole Galapagos, trasse spunto per le sue teorie dell'evoluzione delle specie animali e vegetali. Nel XX secolo, dopo l’uscita suo il libro “L’origine della Specie”, le isole furono meta di molti scienziati provenienti da tutto il mondo, così nel 1959 il governo ecuadoriano dichiarò le Isole Parco Nazionale.
Andremo alla scoperta del parco attraverso la visita di varie isole, effettuando escursioni con guide naturaliste e seguendo i percorsi segnalati dalle autorità del parco, per avere la possibilità di camminare lungo incredibili sentieri circondati da animali e una natura primitiva.

1° giorno : Italia – Volo – Quito
Partenza dall’Italia con volo di linea. Arrivo all'aeroporto Mariscal Sucre di Quito, città situata nella Cordigliera delle Ande a 2850 metri di altezza ai piedi del vulcano Pichincha (4.794 metri). Dopo il disbrigo delle formalità doganali, vi accoglierà la guida. Trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento.

2° giorno : Quito city tour
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita alla capitale dell’Ecuador Quito, che gode di un clima temperato tutto l’anno grazie al fatto di essere situata nei pressi della linea dell'equatore. La visita inizia dal centro storico attraversando la strada più antica della città, La Ronda, che è da sempre famosa per essere frequentata da molti musicisti, poeti e politici del luogo. In questa strada si trovano anche le più interessanti attività basate sulla tradizione del paese. Si parte dalla bottega gastronomica, dove verrà spiegato l’utilizzo delle spezie nella cucina ecuadoriana. Successivamente visita ad una officina di artigianato dove si lavorano il metallo e il legno, e si producono articoli fatti a mano per la maggior parte realizzati per le chiese. Sosta presso la casa del gelato, dove si possono degustare diversi tipi di frutta tropicale e alla casa del cioccolato, dove verrà spiegata l’importanza che riveste il cacao nell’economia dell'Ecuador, che grazie alla sua eccellente qualità consente di produrre diversi tipi di cioccolato esportati in tutto il mondo. Breve sosta presso l'edificio del Congresso Nazionale per ammirare la sua favolosa facciata scolpita nella pietra per poi proseguire fino al cuore della città vecchia, Plaza de la Independencia, circondata dai principali edifici amministrativi della città di Quito. Visita alla Cattedrale (XVI secolo), il Palazzo Presidenziale, le chiese di El Sagrario (XVII secolo), La Compagnia di Gesù (XVII secolo) considerata una delle più belle chiese barocche del Sud America e la Chiesa e Museo San Francisco (XVI secolo). Rientro in hotel. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per visite individuali. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno : Quito – Cuicocha - Cotacachi - Peguche - Otavalo
Colazione in hotel. Partenza in direzione Nord per raggiungere la provincia di Imbabura, conosciuta come la regione dei laghi. La prima sosta è prevista alla cittadina di Calderón, nota per le sue figure di marzapane. Proseguimento per la valle di Guayllabamba, dove si potranno gustare dei deliziosi frutti esotici. Continuazione verso nord per attraversare l'equatore nei pressi della cittadina di Cayambe, da dove nelle giornate limpide è possibile vedere la vetta innevata dell’omonimo vulcano (5.790 metri), che rappresenta anche il punto più alto al mondo dove passa la linea equatoriale. In questa località si potranno assaggiare deliziose torte, biscotti e il famoso formaggio di foglia. All'arrivo potremo godere della vista favolosa offerta dal lago di San Pablo, che si trova ai piedi del maestoso vulcano Imbabura. In questa giornata si visiteranno inoltre il mercato indiano di Otavalo, la laguna di Cuicocha, la cittadina di Cotacachi e la cascata di Peguche. Al termine delle visite trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno : Otavalo – Amazonia
Colazione in hotel. In mattinata partenza per raggiungere l’Amazzonia. Pranzo in località Baeza. Nel pomeriggio arrivo a La Punta de Ahuano, da dove ci si imbarca con piccole imbarcazioni locali per raggiungere il lodge. Arrivo al lodge e sistemazione nelle camere riservate, successivamente verranno spiegate le varie attività ed escursioni disponibili in partenza dal lodge. Pranzo e nel pomeriggio escursione della durata di circa 2h 30m alla “foresta nuova”, dove si percorrono i sentieri di una giungla nel suo processo di crescita, circondati dalla lussureggiante bellezza della natura amazzonica. Si continua la passeggiata per fare visita ad alcune case e fattorie degli indigeni, dove viene coltivato il cioccolato biologico al 100%. Al termine della visita rientro al lodge e tempo a disposizione. Cena sulle rive del fiume Napo. In serata presso il lodge sarà possibile assistere ad una spiegazione sulle caratteristiche della regione, con i suoi abitanti e la sua storia e conoscere un anteprima delle attività del giorno seguente. Pernottamento al Lodge.

5° giorno : Amazonia
A partire dalle ore 08:00 colazione al Lodge. Verso le ore 09:00 partenza per effettuare l’escursione alla foresta primaria dove si possono osservare animali nel proprio stato selvaggio e in un ambiente naturale. Con una camminata di circa 4 ore si attraversa una foresta d’alto fusto, con alberi di grandi dimensioni e deliziosi paesaggi che permettono di respirare l’immensità dell’Amazzonia, nelle pendici orientali della Cordigliera delle Ande. Al termine rientro al Lodge navigando sul Rio Napo con l’ausilio di piccole imbarcazioni locali. Pranzo al Lodge. Nel pomeriggio tempo a disposizione per passeggiare nei dintorni del Lodge e ammirare i suoni e i colori della foresta. Facoltativamente sarà possibile navigare lungo il fiume Napo con imbarcazioni locali (attività da pagare in loco e soggetta alle condizioni atmosferiche). In serata è prevista la cena al Lodge. Successivamente si potrà assistere ad un rito indigeno “Limpia Kichwa”, realizzato con uno sciamano che vive sull'isola, che parlerà inoltre della cultura amazzonica ecuadoriana. Pernottamento al Lodge.

6° giorno : Amazonia – Puyo – Baños – Riobamba
Prima colazione al lodge. In mattinata si lascia il lodge navigando in piroga fino al molo, per poi proseguire lungo la strada che attraversa la foresta fino ad arrivare alla cittadina di Puyo. Ci troviamo sulla strada soprannominata “La Ruta de las Cascadas”, uno dei percorsi più spettacolari della regione che si snoda lungo il canyon del Rio Pastaza e sale costantemente dai 950 metri di Puyo ai 1800 metri di Baños, passando vicino a oltre una decina di cascate che si potranno osservare lungo la via. Sosta per la visita dell’impressionante cascata del Pailon del Diablo, che letteralmente significa “Il calderone del diavolo”. Possibilità di effettuare la visita della cascata con una escursione in teleferica che porterà proprio sopra alla cascata. Successivamente trasferimento verso il villaggio Baños, una importante stazione termale immersa in una cornice naturale d’immensa bellezza e punto di passaggio per accedere alla regione dell’Amazzonia. Qui si producono vari tipi di frutta come le mele, le pesche e la canna di zucchero. Visita della cittadina e proseguimento del viaggio per raggiungere la cittadina di Riobamba, soprannominata la Sultana delle Ande per la sua privilegiata posizione ai piedi del Chimborazo, la vetta più alta dell'Ecuador con i suoi 6310 metri s.l.m. Riobamba è una piccola città di qualche centinaio di abitanti che si è sviluppata attorno alla ferrovia che collega la costa delle Ande, ha l’aspetto di una città nobile con case bianche e strade dritte, tra i monumenti troviamo l’Iglesia de San Antonio costruita nel XX secolo conosciuta che come "Loma de Quito". Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate. Cena libera e pernottamento in hotel.

7° giorno : Riobamba - Treno delle Ande - Ingapirca - Cuenca
Prima colazione in hotel. Partenza lungo la strada Panamericana per raggiungere una zona di grandi e fertili vallate dove la terra è nera e silenziosa. Durante il tragitto sosta alla chiesa di Balbanera, costruita nel XV secolo all’epoca della colonizzazione, fu la prima chiesa a sorgere nel territorio equatoriano e tutt’ora rimane la prima traccia della colonizzazione spagnola. Arrivo alla stazione del piccolo villaggio di Alausi, che si è sviluppato grazie al treno delle Ande e al commercio tra la Costa e la Sierra. Si sale quindi a bordo del "Treno delle Ande" per percorrere uno spettacolare tratto a zig-zag, un capolavoro di ingegneria ferroviaria che per la topografia del terreno ci porta in soli 30 minuti da quota 2.346 metri a 1860 metri. Pranzo libero. Al termine proseguimento del viaggio per la visita di Ingapirca situata a 3100 metri d'altitudine, le cui rovine costituiscono il più importante sito precolombiano del paese. Si tratta di una importante città Inca che si trovava lungo il “Cammino degli Inca”, la strada che collegava Quito a Cuenca, l’antica Tomebamba, con Cuzco. Il complesso archeologico di Ingapirca, il cui nome significa “Parete dell’Inca”, comprende le rovine di una fortificazione senza tetto, cortili, terrazze, templi e abitazioni. Si pensa che all’epoca queste costruzioni venissero usate come templi per il culto del sole, palazzi governativi e costruzioni civili. Oggi sul luogo sorge un piccolo museo che espone una collezione di antiche ceramiche e gioielli ritrovati durante gli scavi. Proseguimento per Cuenca, la terza città più grande dell'Ecuador, che ha conservato il suo ricco patrimonio storico, in una regione dove peraltro è ancora forte lo spirito del passato coloniale. Arrivo in serata, sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

8° giorno : Cuenca – Parco Nazionale del Cajas - Guayaquil
Colazione in hotel. In mattinata è previsto un tour panoramico della città di Cuenca. Al termine partenza in direzione del Parco Nazionale el Cajas, localizzato a circa 30 Km ad ovest di Cuenca, un affascinate parco che sorge in un “paramo”, tra i 3000 e i 4700 metri sul livello del mare. Questo parco è conosciuto per la sua grande quantità di laghi, circa 230, la maggior parte formatasi da attività vulcanica e in seguito alle glaciazioni. El Cajas accoglie anche una gran varietà e specie di flora e fauna. La vegetazione presenta piccoli boschi di Quinua, dove vivono specie di uccelli come colibrì e tucani. Durante questa visita si potrà apprezzare la natura, camminando nei dintorni della laguna più grande del Parco, La Toreadora. Al termine della visita partenza per raggiungere Guayaquil. All’arrivo trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento in hotel.

9° giorno : Guayaquil – Volo - Isole Galapagos – Inizio Crociera
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto per effettuare l’imbarco sul volo in partenza per le Isole Galapagos. Arrivo all’aeroporto di Balta o San Cristobal e ricevimento da parte del nostro personale, trasferimento presso il molo dove e previsto l’imbarco sulla crociera.

10° - 12° giorno : Crociera Isole Galapagos
Come Darwin nel 1835, visiterai le “Isole incantate”; noi ti mettiamo a disposizione le migliori poltrone per assistere al più bello spettacolo della storia della terra. Sono pochi i privilegiati che percorrono questo paradiso navigando su un’imbarcazione. Entrerai in contatto con creature incantate che non temono l’uomo; potrai contemplare meravigliosi tramonti, nuotare e fare immersioni in ogni stagione dell’anno nelle acque calde e cristalline, tra pesci tropicali, razze, leoni marini, pesci spada, tartarughe marine e altri ancora. Le nostre guide naturalistiche fanno due escursioni al giorno; conferenze illustrative in geologia, storia, evoluzione, flora e fauna. La gastronomia ti sorprenderà, dalla colazione a buffet ai menù con squisite grigliate di pesce.

13° giorno : Fine Crociera – Isole Galapagos - Volo - Guayaquil / Quito
Prima colazione a bordo. In mattinata fine della crociera e trasferimento al molo, dove una guida vi attende per effettuare il trasferimento in aeroporto. All’arrivo, assistenza per l’imbarco sul volo in partenza per Quito, con scalo a Guayaquil. Arrivo a Quito, assistenza e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento.

14° giorno : Quito – Volo
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione. A seconda dell’orario del volo trasferimento all'aeroporto di Quito per l’imbarco sul volo di linea in partenza per l’Italia.

15° giorno : Italia
Arrivo in Italia previsto in mattinata.

Ti potrebbe anche interessare

Guarda altre offerte inserite recentemente nella stessa categoria

LE DESTINAZIONI NEL MONDO Straordinarie mete per il tuo prossimo viaggio!

SCOPRI LE METE